Regione Veneto

Museo/Monumento

Colle di San Lorenzo

Descrizione
Situato a sud dell'abitato di Cavalcaselle, rappresenta il luogo simbolo della comunità. Qui si accampavano i pastori e le greggi durante la transumanza, in attesa di traghettare il sottostante fiume Mincio. Di questa usanza ne è tuttora testimonianza l'antica fiera di Cavalcaselle che qui si svolge, tutti gli anni, nel mese di novembre. Dalla sua sommità, re Carlo Alberto osservò la presa di Peschiera, durante le guerre d'indipendenza. Sul colle troviamo le chiese di San Lorenzo e di Santa Maria degli Angeli, il cui impianto risale almeno al 1400, ma non si esclude un'origine più antica. Dal 1450 e per un secolo, il complesso di San Lorenzo ospitò il convento dei Reverendi Padri Serviti. All'interno di Santa Maria degli Angeli è custodito un affresco, datato probabilmente 1434: Maria, scoperto il seno, allatta il Bambino. La tradizione popolare racconta che un prete, scandalizzato, coprì di vernice nera il petto della Madonna, al che il Bambin Gesù, inorridito, staccò le labbra. Rimediò un altro sacerdote: grattò via la patina scura ed il Bambino, soddisfatto, si riattaccò.

torna all'inizio del contenuto